Salute orale in gravidanza

La gravidanza è uno stato nuovo e modificato del corpo della donna ed è noto che i livelli ormonali cambiano molto in quel periodo. Siccome ho ricevuto molte inchieste sulle donne in gravidanza, ho deciso di sottolineare quanto sia importante informare le donne incinte, attuali e future, sui cambiamenti orali che possono verificare. È importante familiarizzare la persona con gli eventi comuni, ma anche con coloro su cui si deve rispondere e contattare un medico.

La nausea e il vomito sono comuni nelle donne in gravidanza e, a meno che non prestino maggiore attenzione all’igiene orale, ci possono essere cambiamenti sulla gengiva con sintomi come arrossamento e gonfiore. Se l’infiammazione di questo tipo (gengivite) non è trattata correttamente e non si presta più attenzione all’igiene orale, l’infiammazione avanzata può passare in parodontite. Tale infiammazione del tessuto di supporto può danneggiare il tessuto circostante del dente nella misura in cui può portare alla perdita dei denti.

IMMAGINE 2.

Oltre alla infiammazione delle gengive sui denti si forma facilmente cavità a causa della scarsa igiene orale. Il prossimo cambiamento possibile è il “granuloma della gravidanza”. Gonfiore localizzato nella polpa dentale, può essere a 2 cm di dimensione, doloroso, rosso e può apparire sanguinamento come il risultato di un elevato livello di ormoni e scarsa igiene orale. A volte, ma raramente, c’è bisogno di interventi chirurgici. Alcune donne in gravidanza può verificarsi mobilità dentale patologica, senza la presenza di infiammazione a causa di aumento dei livelli di estrogeno e progesterone. Questo è un fenomeno che di solito si ferma dopo la gravidanza. Le visite dal dentista dovrebbero essere più frequenti del solito, circa ogni 3 mesi, e l’igiene orale dovrebbe essere seguita sotto le istruzioni del dentista. Le istruzioni generali sono di lavare i denti con uno spazzolino 2 volte al giorno per 3 minuti, pulire degli spazi interdentali con filo interdentale e spazzolini interdentali. E’ consigliato usare anche doccia orale.

È importante notare che non è raccomandato lavare i denti dopo il vomito, ma semplicemente risciacquare con acqua. Solo un’ora dopo aver neutralizzato il contenuto acido, si può usare uno spazzolino da denti per prevenire ulteriori danni meccanici alla superficie del dente.

Le donne incinte che hanno una buona igiene orale, con controlli regolari e aderenza alle istruzioni del dentista, non avranno alcun cambiamento significativo nel cavo orale durante la gravidanza.

Se avete ulteriori domande o dubbi su questo tema, vi preghiamo di contattarci al Numero Verde 800 722 070.