Qual’è il momento giusto per la prima visita ortodontica?

Le irregolarità dei denti e le mascelle non sono solo un problema di estetica, come spesso si pensa, ma possono danneggiare seriamente la salute orale, e influire negativamente sulla fiducia e la psiche del bambino. Correttamente posizionati bei denti sono piacevoli da vedere, ma anche molto importanti per la salute di tutto il sistema masticatorio, articolazione temporo-mandibolare, muscoli e la struttura circostante del dente. Dopo tutto, denti posizionati correttamente è molto più facile spazzolare, riducendo la possibilità di carie.

Per i genitori è difficile determinare se il loro bambino ha dei problemi ortodontici. Anche i denti che al primo sguardo possono sembrare come ‘esteticamente accettabili’ possono nascondere irregolarità nei rapporti mascellari (es. il mal’oclusione). Proprio per questo racommando di portare il bambino alla prima visita ortodontica all’età di 7 anni. Sulla prima visita ortodontica a quest’età si possono scoprire segni dei problemi per poter correggere eventuali diffetti che potrebbero in futuro trasformarsi in un problema molto più grande.

Durante la prima visita scopro il tipo di anomalia, spiego ai genitori le possiblità del trattamento terapeutico e l’età in cui ciascuna di quelle si possono fare. La maggior parte delle malocclusioni vengono trattati tra l’età di 8 e 14 anni, ma ci sono delle situazioni in cui è necessario intervenire prima e prevenire così la formazione dei problemi più gravi in futuro. In questi casi, vi consiglio di qualche tipo di trattamento intercettivo precoce.

Questi sono i segni che possono indicare una possibile irregolarità ortodontica dal vostro bambino:

  • Abitudini inadeguati/non idonei (succhiarsi il pollice, mordersi le labbra …)
  • Dente permanente cominciato a crescere, mentre quello da latte è ancora stabile
  • Denti schiacciati, bloccati o troppo distanziati
  • I denti superiori ed inferiori non si toccano nel morso o sovrapongono in un modo ‘strano’
  • Denti anteriori molto sporgenti
  • Respiro del bambino attraverso la bocca
  • La mascella troppo sporgente o troppo all’interno
  • Difficoltà nel parlare, masticare o mordere
  • ATM (articolazione temporo-mandibolare) facendo rumori (clic, digrignamento)

In caso dei dubbi su come il vostro bambino reagirà alla prima visita ortodontica, mi raccomando per farla gratuitamente nel nostro policlinico. L’approccio leggero e rilassato durante la prima visita farà svanire tutti i timori del vostro giovane e tutto renderà quest’esperienza gradevole.